Mario_Morris_1

Una serata interessante quella trascorsa con Mario Morris al Ring 223 Mercoledì 9 Marzo. Il celebre street magician ha presentato ed esaurientemente spiegato la sua esperienza come artista di strada e comedy magician.

Quello che ha indubbiamente colpito tutti i soci del Ring 223, oltre alla simpatia e alla professionalità di questo artista, è la sua vocazione a essere un autentico mago di strada che vive dei contributi che il pubblico gli lascia volontariamente; per usare una felice espressione del nostro Presidente Shaun  “…E’ uno stile di vita dove se non sei bravo davvero, semplicemente non mangi la sera…”.

La prima parte della conferenza è stata dedicata a un’analisi teorica ma non meno importante della Street Magic: Mario ha affrontato argomenti tanto interessanti quanto disparati, a partire dalla scelta di una location che abbia alle spalle una STORIA dello spettacolo, al come avvicinare una massa di persone attirandone l’attenzione e, punto fondamentale, a saper trasformare questa folla in un vero e proprio pubblico.

Interessante anche la riflessione del conferenziere circa le tre grandi categorie da imparare a sfruttare per essere un buon street performer: il Suono, ovvero la capacità di attirare l’attenzione attraverso grida, rumori, musiche e battute.

Il Movimento: evitare di introdurre nel proprio show movimenti o gesti superflui, così’ che l’intero spettacolo sia brillante agli occhi del pubblico; un esempio perfetto è introdurre nella conclusione di ogni effetto il numero successivo, in modo da tenere sempre conivolto il proprio pubblico.

Infine il Colore, l’importanza di essere artisti colorati sia fisicamente, nell’abbigliamento che nel carattere e nei modi di relazionarsi con ogni spettatore.

Con la padronanza di queste tre categorie, ha spiegato Morris, uno street performer ha il potere di fermare il tempo e regalare a degli spettatori presi dai mille impegni quotidiani un momento di pausa caratterizzato dalla meraviglia e dal divertimento.

Personalmente credo che quest’ultima considerazione condensi tutto il fascino dell’esibizione in strada, originario luogo di nascita della nostra grande arte.

La seconda parte della conferenza ha visto Mario eseguire i suoi cavalli di battaglia, intrattenendoci con una prima routine di corde incatenate, seguita da un simpatico effetto cartomagico con una carta scelta e mangiata e concludendo con una routine di bussolotti.

Tutti noi ringraziamo questo valido performer che ha saputo farci assaggiare, anche solo per una serata, la vita da vero artista di strada; chissà che un giorno faccia nascere in qualcuno che lo osserva tra il pubblico la voglia di approfondire questo antico stile di vita, pieno di difficoltà ma incredibilmente affascinante.


Simone Riva


Mario_Morris_2


 
I.B.M. RING 223 di Milano  - Codice Fiscale: 97647770151
Sede di ritrovo:   Viale della Repubblica, 110 - Lissone (MB)
presso "La Bottega delle Idee"
  Site Map