Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 

Incontro con Sergio Brasca al Ring 223

Martedì 8 Maggio 2013

di

Alessandro Cova


8_Maggio_2012_Sergio_Brasca

L'’incontro con Sergio Brasca avvenuto martedì 7 Maggio è stato come aprire una finestra su un mondo nuovo e sconosciuto; non si è trattato di una conferenza e nemmeno di un workshop, bensì di uno scambio di emozioni e sensazioni che passavano continuamente da Sergio a noi e viceversa.

Carte? Monete? Corde? Palline? Assenza totale. Unico materiale con cui lavorare: corpo e mente in esplorazione di sé stessi, addentrandosi a piccoli passi nell’immenso universo dei meccanismi psicologici del Teatro.

A cominciare dall’ambientazione si è capito subito che si sarebbe trattato di qualcosa di molto speciale: musica New Age in sottofondo, nessuna sedia, tutti scalzi. Alcuni punti riassunti su un grande foglio anticipavano i temi da affrontare, tutti inerenti agli atteggiamenti fisici e mentali che il prestigiatore dovrebbe curare e assumere portando in scena il proprio personaggio.

Già, perché questo era il fulcro di tutto: come rendere convincente il personaggio che portiamo in scena durante le nostre esibizioni, soprattutto in quei primi, fondamentali e cruciali secondi che precedono l’entrata in scena e in quelli immediatamente successivi.

Sergio, attraverso semplici ma efficaci esercizi, ci ha spiegato quanto sia importante ricercare un equilibrio fisico e mentale che ci porti ad assumere posture non solo corrette a livello fisiologico, ma anche e soprattutto “convincenti” sulla scena, vale a dire che trasmettano al nostro pubblico la sicurezza e l’energia che abbiamo dentro di noi e che vogliamo donare, trasformandola in emozione e divertimento. Ecco un altro punto molto importante toccato e sottolineato: l’energia. Anche in questo caso, con alcuni esercizi, Sergio ci ha dimostrato come stimolarla, percepirla e liberarla positivamente attraverso le nostre performance.

Tutto si è svolto in gruppo, ognuno lavorava per sé e per gli altri senza distinzioni e un aspetto molto interessante che abbiamo constatato fin dai primi momenti è stato che ognuno di noi eseguiva le istruzioni di Sergio incurante di quanto bizzarre fossero certe pose o situazioni, senza preoccuparci di cosa potesse pensare di noi il nostro vicino di posto e senza, a nostra volta, che noi ci preoccupassimo di lui.

In chiusura di questo incontro straordinario Sergio ci ha indotto un profondo stato di rilassamento con una tecnica Yoga che, inutile dirlo, è stata particolarmente apprezzata...

Ovviamente in quelle due ore abbondanti, per quanto intense, possiamo dire di aver solo impercettibilmente sfiorato la punta di un iceberg enorme e sarebbe molto bello non lasciare che rimanesse un episodio isolato, sperando che il Club valuti qualche formula per approfondire l’argomento e proseguirne lo studio.

Un grandissimo ringraziamento a Sergio Brasca per quanto ci ha donato e… alla prossima!!!



Alessandro Cova


 
I.B.M. RING 223 di Milano  - Codice Fiscale: 97647770151
Sede di ritrovo:   Viale della Repubblica, 110 - Lissone (MB)
presso "La Bottega delle Idee"
  Site Map